Login Registrati

Accedi al tuo account

Username *
Password *
Ricordami

Crea un account

I campi segnati con asterisco (*) sono richiesti.
Nome *
Username *
Password *
Verifica password *
Email *
Verifica email *

Vieni a Napoli potrai partecipare a esclusive escursioni ;

  • Sinagoga

    Sinagoga

  • Congressi a Napoli: prenotazioni alberghi e servizi turistici

    Congressi a Napoli: prenotazioni alberghi e servizi turistici

  • Napoli giro città

  • Visit Sorrento

  • Visit Capri

    Visit Capri

Itinerari in Campania

Itinerari e Percorsi Turistici in Campania

 

Vi proponiamo  di seguito una serie di Itinerari e Percorsi Turistici a Napoli.

Itinerario tra Pompei ed Ercolano:

dove è possibile visitare il Santuario della Madonna del Rosario, le numerose ville vesuviane, la città di Pompei, le cui origini risalgono al VI secolo a.C., Ercolano, città residenziale e di svago per i facoltosi cittadini romani della zona, i resti di alcuni edifici romani, il Foro, il Teatro Piccolo, una costruzione dell’80-75 a.C., il Teatro Grande, che risale all’età ellenistica (200-150 a.C.), le Terme Stabiane, la Casa dei Vettii, la Villa dei Misteri, la Casa del Menandro, la Casa di Loreius Tiburtinus, la Casa degli Amorini dorati, la Casa del Fauno, la Villa di Diomede, l’Anfiteatro, le 121 ville vesuviane costruite tra il XVI e il XVIII, la Villa Campolieto costruita nella metà del 700 da Vanvitelli e la Villa Favorita.

Itinerario nella Penisola Sorrentina:

dove è possibile visitare uno dei litorali marini tra i più belli e conosciuti al mondo, ricco di bellezze paesaggistiche e monumentali, le falde del monte Faito, raggiungibile in pochi minuti con la funivia, Vico Equense, Sorrento, Castellammare di Stabia, che si affaccia sul meraviglioso golfo di Napoli, il Castello Giusso, fondato da Carlo II d’Angio’, l’Antiquarium, il Museo Mineralogico Campano, il Duomo di Sorrento, il Palazzo Correale e il Museo Correale di Terranova a Sorrento, il Vallone dei Mulini a Sorrento, la cinquecentesca chiesa di Santa Maria delle Grazie a massa Lubrense e la Baia di Ieranto a Massa Lubrense.

 

Da qui in poi  invece, potete visitare le nostre splendide province con itinerari a tema:

Itinerari e Percorsi Turistici a Salerno

Itinerario nella Costiera Amalfitana:

dove è possibile visitare il il tratto di costa più bello del mondo che si estende sulla parte meridionale della penisola tra il golfo di Napoli e quello di Salerno, Positano, Vietri sul Mare, i resti archeologici di età imperiale ad Amalfi tra i quali il “ninfeo” , la chiesa di Santa Maria Assunta aad Amalfi, la baia di Conca dei Marini, la grotta dello Smeraldo a Conca dei Marini, le “Tavole Amalfitane” , il Duomo di Amalfi, il Museo di Amalfi ricco di reperti archeologici rinvenuti in zona, il Chiostro del Paradiso di Amalfi, il Museo della carta di Amalfi, Ravello, la Villa Rufolo a Ravello, il Duomo di Ravello risalente al XI secolo, la Villa Cimbrone a Ravello, la grotta di Eva a Ravello, il tempio di Baccoa Ravello, la Chiesa di Santa Maria a Gradillo a Ravello, il Museo del corallo a ravello, Maiori, la Grotta Sulfurea a Maiori, la Grotta di Pandone o Pannone a Maiori, Vietri sul Mare famosa in tutto il mondo per la sua ceramica e la Chiesa di San Giovanni Battista a Vietri sul Mare.

Itinerario nel Parco del Cilento e Vallo di Diano:

dove è possibile visitare il patrimonio biologico-ambientale che si estende tra la pianura del Fiume Sele a nord, il Vallo di Diano a est, il Golfo di Policastro a sud e il Mar Tirreno a ovest, Velia con la sua vasta zona archeologica, il museo di Velia, le grotte di Castelcivita, la grotta di S. Michele, il borgo-fantasma di Roscigno Vecchio, il Museo Etnografico di Roscigno e l’oasi WWF di Persano.

Itineriari e Percorsi Turistici ad Avellino

Itinerario nella Comunità montana del Terminio-Cervialto:

dove è possibile visitare immensi boschi, centri rurali, il Piano Laceno, graziosi ruscelli, il monte Cervialto, il Lago Laceno, il borgo di Bagnoli Irpino, Volturara Irpina con il Castello Normanno risalente al VIII secolo, il Terminio-Cervialto. E’ possibile degustare prodotti tipici quali l’olio, prodotti caseari, il Fiano, il Greco di Tufo, il Taurasi, il “Tartufo Nero” di Bagnoli Irpino, la Castagna di Montella Igp, il Monte Acellica, il Vallone della Caccia di Senerchia, la Piana del Dragone di Volturara IrpinaE’ possibile praticare trekking, escursionismo a cavallo e il tiro con l’arco.

Itinerario nella comunità montana del Partenio:

dove è possibile visitare il santuario di Montevergine, il centro medievale di Mercogliano, il Castello Normanno di Mercogliano, il borgo medioevale di Mercogliano denominato Capocastello, la Porta dei Santi a Mercogliano, l’Abbazia di Montevergine, il museo del Santuario di Montevergine con reperti archeologici ed una mostra di presepi provenienti da tutto il mondo, l’Abbazia di Loreto che conserva un archivio ricco di documenti storici tra cui 700 pergamene risalenti all’anno ‘800 , la Biblioteca dell’Abbazia di Loreto, il Castello della Leonessa a Montemiletto, il Castello-carcere di Montefusco, il Museo del “Tombolo”, numerosi vigneti, l’Acquafidia con la sua antica sorgente di acqua oligominerale.

Itinerari e percorsi turistici a Caserta

Itinerario nel Parco regionale del Matese:

dove è possibile visitare il Parco del Matese, il Massiccio del Matese, il Monte Miletto, la piana di Alife, la piana di Boxano, le città Aeserniae, Alliphae, Bovianum, Saepinum, Thelesia, il Lago del Matese, il lago di Gallo, il lago di Letino, le grotte del Lete, il Castello di Prata costruito nel XII secolo, il Castello di Gioia Sannitica, il Castello di Rupecanina, il Piedimonte Matese, il Monte Cila, la Chiesa di San Tommaso d’Aquino, la Chiesa di S. Giovanni, la Cappella di San Biagio, la Chiesa dell’Annunziata, la Basilica di S. Maria Maggiore, il Palazzo Ducale di Piedimonte, l’area di Pietraroja. E’ possibile praticare sci, pesca sportiva, trekking, mountain bike e birdwatching.

Itinerario tra Roccamonfina e la Foce del Garigliano:

dove è possibile visitare il vulcano spento di Roccamonfina, Sessa Aurunca, il Criptoportico, del I sec. a.C. , il Ponte “Ronaco” , la Cattedrale di Sessa Aurunca, il Palazzo Ducale di Sessa Auurunca, la città di Teano, la necropoli in località Orto Ceraso a Teano, l’Anfiteatro a Teano, il Duomo di Teano, il Museo archeologico dei Sidicini a Teano, la Chiesa di S. Benedetto, la Chiesa di S. Pietro in Aquariis, il Monte Santa Croce e l’Orto della regina a Fontanafredda.

Itinerario nella vecchia e la nuova Capua:

dove è possibile visitare l’antica e la moderna città di Capua, S. Maria Capua Vetere fondata dagli Etruschi intorno al 598 a.C., il teatro romano, il mitreo, le terme, l’anfiteatro il più vasto dopo il Colosseo, le Carceri vecchie, la Canocchia sepolcro romano del II secolo, l’Arco di Adriano, il Museo Archeologico di Capua, l’Arco di Federico II fatto erigere nel 1240, il Castello delle Pietre del XI secolo, il palazzo Fieramosca del trecento, i palazzi Caporaso e Antignano del quattrocento con il Museo archeologico Campano.

Itinerario turistico di Caserta:

Dove è possibile visitare la famosa Reggia, il borgo di Casertavecchia, il Palazzo reale, la Piazza del Duomo, la Chiesa del Carmine, la Chiesa di San Sebastiano, la Cappella di San Giovanni, il Palazzo baronale, la Torre longobarda, il palazzo signorile di Castropignano, la Cattedrale di S. Michele Arcangelo, San Leucio antico borgo ed il suo Palazzo del Belvedere.

Itinerari e Percorsi Turistici a Benevento

Itinerario tra Benevento e Pietrelcina:

dove è possibile visitare la città di Benevento le cui origini risalgono al VII secolo a. C. , l’Arco di Traiano a Benevento, il Foro, le Terme, il Tempio di Iside, il Ponte Le poroso, il Castello di Manfredi ed il suo Chiostro, il Duomo di Benevento, il Museo del Sannio, Pietralcina dove è nato Padre Pio, i castelli ed i ruderi risalenti al XV secolo, il laghetto di S. Giorgio la Molara.

Itinerario alle falde del Taburno:

dove è possibile visitare Telese Terme, i resti delle Vecchie Terme, Sant’Agata de’ Goti, la Porta Riello, la Chiesa dell’Annunziata costruita nel XIV secolo, il Castello, Montesarchio, la Torre, il Castello, prodotti enogastronomici quali l’Aglianico del Taburno e la Falanghina.

 

tutti questi itinerari possono esse da noi organizzati su base individuale e di gruppo con i nostri alberghi convenzionati 

FB RollOver1 1FACEBOOK                  Risultati immagini per foto logo instagramINSTRAGRAM                            Twetter 1TWITTER  

 

Reservation's Email : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Scroll to top